Guillaume Leblon

Nato nel 1971 a Lille, in Francia, Guillaume Leblon vive attualmente a Parigi. Estimatore dello scultore Alberto Giacometti, Leblon crea installazioni ambientali e sculture potenti ed enigmatiche, dalla presenza materiale molto forte e seducente. I suoi lavori rifiutano una lettura univoca e sono pieni di riferimenti iconografici che permettono all’artista di raccontare storie inedite. Cristallizzazioni di ricordi fugaci, le sculture di Leblon sono oggetti artistici in cui il passato incontra il presente e l’evanescente si mescola con ciò che è tangibile.

la Contemporary Art Gallery, Vancouver (2015), L'Institut d'Art Contemporain, Villeurbanne, France (2014), Mass Moca, North Adams, USA (2013, )Il Centre d’Art Contemporain di Bignan (2008) e FRAC Fonds Régional d’Art Contemporain Bourgogne di Dijon (2004) hanno dedicato a Guillaume Leblon delle mostre monografiche. Il suo lavoro è stato esposto a Punta della Dogana per la mostra “Accrochage” (2016).

Le Manteau d’Alberto – Accrochage