Hassan Khan

Hassan Khan nasce a Londra nel 1975. Attualmente vive e lavora al Cairo, Egitto. Prima di entrare nel sistema dell’arte ufficiale, si segnala come uno dei pionieri della musica e del video sperimentale della scena underground del Cairo. La sua pratica include performance, pubblicazioni, video, suoni e installazioni architettoniche. Il lavoro di Khan ha il pregio di saper raccontare la capitale egiziana e la sua identità culturale isolando, studiando e commentandone aspetti diversi, soprattutto quelli popolari. Di qui il suo interesse per la vita delle strade egiziane e per la Shaab, una forma di street music (DOM-TAK-TAK-DOM-TAK, 2005).

Tra le mostre personali dell’artista ricordiamo quelle presso MMK, Francoforte (2015), Kunsthalle, San Paolo (2014), Downtown Contemporary Arts Festival, Cairo (2014) e quella in occasione di SALT, Istanbul, nel 2012. Il video Jewel (2010) è stato incluso nella mostra “La voce delle immagini” (2012-13) a Palazzo Grassi.