Hiroshi Sugimoto

Hiroshi Sugimoto nasce nel 1948 a Tokyo. Si forma presso la Saint Paul’s University di Tokyo e, nel 1974, completa gli studi presso l'Art Center College of Design di Los Angeles. Fin dagli anni ’70 quando comincia a dedicarsi alla fotografia, Sugimoto si segnala per una pratica basata sul dominio del mezzo fotografico e sul processo manuale di stampa, che l’artista segue di persona. Sugimoto registra e restituisce la realtà secondo una prospettiva particolare, partendo dal presupposto che il filtro fotografico renda vera anche una cosa costruita. I suoi lavori affrontano in particolare il tema dello scorrere del tempo. La predilezione per il bianco e nero, declinato nelle sue innumerevoli sfumature, trasfigura i soggetti ritratti – mari, teatri e diorami museali – in visioni sospese tra una dimensione lirica e metafisica.