Kishio Suga

Kishio Suga nasce nel 1944 a Morioka, Giappone. Attualmente vive e lavora a Shizuoka, Giappone. Come altri artisti della sua generazione si forma presso la Tama Art University di Tokyo per poi segnalarsi negli anni ‘60 come una delle figure di riferimento della corrente Mono-ha. Se le sue prime opere erano principalmente installazioni effimere delle quali rimangono oggi solo alcune fotografie documentative in bianco e nero, oggi Kishio Suga lavora principalmente con opere che pretendono di avvicinare elementi naturali come pietre e legno ad altri industriali come plastica e acciaio. Attraverso la loro combinazione, l’artista indaga l’interazione tra la materia e l’ambiente circostante.

Nel 2016 la Pirelli HangarBicocca a Milano ha dedicato all’artista una grande retrospettiva. Tra le recenti mostre personali ricordiamo quella presso: Blain|Southern, Londra (2015) e Tomio Koyama Gallery, Tokyo (2015). Il suo lavoro è stato incluso nella mostra “Prima Materia” (2013-15) presso Punta della Dogana.