Michael Elmgreen & Ingar Dragset

Michael Elmgreen & Ingar Dragset

Michael Elmgreen (danese di nascita, nato nel 1961) e Ingar Dragset (norvegese, nato nel 1968) lavorano insieme dal 1995; attualmente vivono tra Londra e Berlino. Quando si sono conosciuti a Copenaghen, Michael Elmgreen era uno scrittore, Ingar Dragset studiava teatro. Fin da subito si sono concentrati sull’esplorazione degli aspetti sociali e politici del vivere contemporaneo. Giocando sui sensi e contro-sensi degli stili di vita occidentali e dell’immaginario evocato da questi, le loro sculture, installazioni e performances creano situazioni e immagini spiazzanti, allo stesso tempo riconoscibili e aliene. Capaci di innescare nella testa dell’osservatore una reazione intuitiva immediata, i due artisti ridefiniscono il modo in cui l’arte viene esposta e vissuta.

Hanno esposto recentemente in prestigiose istituzioni internazionali: all'Ullens Center for Contemporary Art in Beijing (2016), a PLATEAU, Samsung Museum of Art in Seul (2015), allo Statens Museum for Kunst a Copenhagen (2014), allo Astrup Fearnley Museum a Oslo (2014), al Victoria and Albert Museum (2013) e al Museum Boijmans Van Beuningen a Rotterdam (2011).

Powerless Structures, Fig. 13 – Slip of the Tongue