Niele Toroni

Nato nel 1937 a Muralto in Svizzera, Niele Toroni indaga nel suo lavoro la questione del gesto artistico e della sua autenticità. Su supporti diversi (carta, tela, vetro etc.), Toroni applica il colore con un pennello numero 50 a intervalli regolari di 30 cm. Meticoloso e radicale, l’artista porta avanti un’indagine artistica intensa e metodica: le sue opere rivelano una ricerca continua ed estenuante dell’oggettività nell’arte, mettendo in discussione la nozione di autore e l’importanza che la nostra epoca attribuisce alla figura dell’artista.

Le più recenti mostre personali dedicate a Niele Toroni si sono tenute alla Musée d'art moderne de la ville de Paris (2015), allo Swiss Institute di New York (2015) e a Villa Pisani Bonetti a Vicenza (2011). Alcune opere dell’artista sono state esposte a Punta della Dogana in occasione della mostra “Accrochage”(2016).