Where are We Going? Opere scelte dalla Collezione François Pinault

Palazzo Grassi
29/04 - 01/10/2006

Mostra

Con questa mostra è stata esposta per la prima volta al pubblico una delle più significative collezioni d’arte del nostro tempo. Affidata ad Alison M. Gingeras – curatrice aggiunta presso il Guggenheim Museum di New York – "Where Are We Going?" ha avuto come protagonista l’arte contemporanea a partire dagli anni del dopoguerra ed è stata realizzata attraverso una selezione di opere appartenenti a un ben più vasto patrimonio, costruito pezzo dopo pezzo da François Pinault in più di un trentennio.

Riproponendo la famosa domanda formulata da Paul Gauguin alla fine dell’Ottocento e poi reinterpretata in chiave ironica da Damien Hirst all’inizio di questo nuovo secolo – la sua opera Where are we going? Where do we come from? Is there a reason? (2004) era presente nella quarta ed ultima sezione della mostra, intitolata This is Today – l’esposizione "Where Are We Going?" ha proposto circa duecento lavori di quarantanove artisti, con un percorso articolato in sezioni tematiche e snodato sui tre piani di Palazzo Grassi.

Rifuggendo da un criterio strettamente cronologico, la mostra ha incluso i passaggi maggiormente significativi di alcuni dei più influenti movimenti artistici degli ultimi sessanta anni (Arte Informale, Arte Povera, Minimalismo, Post-Minimalismo, Pop-Art) arrivando fino ai nostri giorni con una notevole panoramica dei più interessanti artisti d’oggi.