Accessibilità

Palazzo Grassi, Punta della Dogana e il Teatrino si impegnano a garantire l'accessibilità delle mostre e delle attività a tutti i visitatori, con o senza disabilità. L’accessibilità non è considerata un servizio ma uno dei fondamenti della missione dei musei, al fine di renderli spazi inclusivi e accoglienti per tutti.

IL MUSEO PER TUTTI

Palazzo Grassi, Punta della Dogana e il Teatrino sono raggiungibili senza barriere architettoniche dagli imbarcaderi San Samuele (Palazzo Grassi e Teatrino) e Salute (Punta della Dogana).

Al loro interno sono totalmente accessibili ai visitatori con difficoltà motorie, dotati di ascensori, rampe mobili e sedie a rotelle.

Punta della Dogana partecipa inoltre, insieme ad altri musei vicini, al progetto Venice Art for All, che mira a rendere accessibile l'intero sestiere di Dorsoduro attraverso l'installazione di rampe sui ponti dell'area.

Le visite guidate a Palazzo Grassi e Punta della Dogana sono accessibili al pubblico sordo: è possibile richiedere gratuitamente la presenza di una guida o di un interprete LIS (lingua dei segni italiana) con un preavviso di una settimana.

Anche gli atelier st_art per bambini del sabato pomeriggio sono accessibili ai piccoli visitatori non udenti e udenti. Prevedono sempre la presenza di un educatore LIS (lingua dei segni italiana); non è necessaria la prenotazione.

Il museo come spazio di scoperta

il museo come spazio di scambio

il museo come spazio di dialogo tra linguaggi diversi