Agnes Martin

Agnes Martin è nata nel 1912 a Macklin, Saskatchewan, Canada e morta nel 2004 a Taos, NM, Stati Uniti.
I disegni, le incisioni e i dipinti di Agnes Martin, composti da linee o griglie e da delicati campi colorati, rimandano più all’espressionismo astratto che al minimalismo ascetico. L’artista canadese-americana basa le sue prime esperienze pittoriche sull’osservazione del deserto del New Mexico, dove ha vissuto negli anni Quaranta del Novecento. A partire dalla fine degli anni Cinquanta, sceglie di inserire nei suoi dipinti monocromi alcune evanescenti linee orizzontali e verticali. «Tutto può essere dipinto senza rappresentazione», dichiara l’artista nel 1972.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Luogo e Segni" (2019).