Etel Adnan

Etel Adnan è nata nel 1925 a Beirut, Libano. Per Etel Andnan scrittura e pittura sono due espressioni di una stessa lingua. La scrittura si fonde con il disegno e il disegno si fonde con la scrittura. «To write is to draw», afferma la poetessa. Il tratto, il segno, la scrittura che tornano come un leitmotiv nella sua opera, sono conseguentemente anche al centro dell’esposizione. Da New York a Beirut, da Sausalito a Parigi, i suoi lavori traggono ispirazione dalle città, dai paesaggi che Adnan incontra e attraversa. Straniera ovunque senza mai essere un’esule, l’artista, che ha vissuto intensamente il XX secolo in un presente incessante, racconta nei suoi scritti come i luoghi e le lingue abbiano fatto sbocciare la sua opera poetica e pittorica.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Luogo e Segni" (2019)