John Coplans

John Coplans nasce a Londra nel 1920 e cresce fra il Regno Unito e il Sudafrica. Scompare nel 2003 negli Stati Uniti. Soldato durante tutta la Seconda guerra mondiale, in seguito studia pittura a Londra e Parigi prima di trasferirsi nel 1960 in America, sulla West Coast, dove abbandona la carriera di artista per diventare docente a Berkeley. Nel 1962 è fra i fondatori dell’influente periodico Artforum. Coplans lavora in diverse istituzioni americane e, nel 1978, diventa direttore dell’Akron Art Museum. All’inizio degli anni Ottanta, però, si ritira in pensione per dedicarsi esclusivamente alla fotografia. Le sue opere fotografiche sono state esposte in tutte le grandi istituzioni artistiche americane, compresa una retrospettiva del 1997 al PS1 Contemporary Art Center in New York (adesso MoMA PS1).

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Dancing with Myself" (2018).