Kurt Kranz

Kurt Kranz è nato a Emmerich, Germania, nel 1910 e scomparso nel 1997 a Wedel, Germania. Dopo la formazione come litografo e i corsi alla Scuola di Arti e Mestieri di Bielefeld, Kurt Kranz studia, dal 1930 al 1933, alla Bauhaus, riuscendo a diplomarsi prima della chiusura definitiva della scuola. Lavora con Herbert Bayer alla Dorland AD Agency fino al 1938, e l’irrompere della Seconda Guerra Mondiale gli impedisce di aprire il suo studio personale. Nel 1955 comincia a insegnare all’Università delle Belle Arti di Amburgo. Le sue variegate produzioni artistiche spaziano dai modelli per carta da parati agli esperimenti di animazione cinematografica. Le sue sequenze fotografiche e i suoi fotomontaggi hanno occupato un posto importante in numerose mostre. Oltre agli autoritratti, Kranz realizza delle serie in cui sperimenta espressioni facciali e gesti sondando il potenziale dinamico del corpo come strumento di espressione.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Dancing with Myself" (2018).