Nan Goldin

Nan Goldin è nata nel 1953 a Washington D.C., Stati Uniti. Dopo la morte della sorella, Nan Goldin se ne va di casa a soli tredici anni. Ancora ragazzina, comincia a fotografare le persone che le sono più vicine. Infine, si iscrive all’università a Boston e studia alla scuola del Museum of Fine Arts. Il suo lavoro diventa oggetto di attenzione internazionale quando presenta Ballad of Sexual Dependency - dove registra la propria vita e quella dei suoi amici negli anni Settanta e Ottanta, mentre vivono fra droghe, feste, sesso e violenza - alla Biennale di Whitney nel 1985. Nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Dancing with Myself" (2018).