Robert Colescott

Robert Colescott è nato nel 1925 a Oakland e morto nel 2009 a Tucson, Stati Uniti. Ispirati alla pop art e ai fumetti, i quadri di Colescott testimoniano il suo grande interesse per la politica e la storia contemporanea. Giocando con gli stereotipi, le sue opere propongono una lettura critica della società americana e delle sue contraddizioni e denunciano in modo ironico il razzismo e il sessismo onnipresenti.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Untitled, 2020" (2020).