Simone Fattal

Simone Fattal nasce nel 1942 a Damasco, Siria. Le sue sculture cercano di restituire le linee e le forze che riflettono la sua vita interiore, la sua relazione con il mondo. Attraverso le sue opere, Simone Fattal fa emergere dalla terra – dall’argilla, materia viva – delle figure di un’altra realtà di un altro mondo. I suoi lavori evocano l’unione della terra e del cielo, dell’amore mistico e dell’amore umano con il tono di una confidenza intima.

Il suo lavoro è stato presentato a Punta della Dogana in occasione della mostra "Luogo e Segni" (2019).