Ballet des Porcelaines

Palazzo Grassi
28/06 - 29/06/2022

Evento

Martedì 28 e mercoledì 29 giugno alle ore 17 e alle ore 19
Palazzo Grassi
Ballet des Porcelaines

Palazzo Grassi – Punta della Dogana e Museo e Real Bosco di Capodimonte presentano le tappe italiane del "Ballet des Porcelaines", il misterioso balletto andato perduto la cui scrittura testimoniava gli intensi scambi tra oriente e occidente, nella versione reinterpretata per il pubblico contemporaneo a cura di Meredith Martin, docente di storia dell'arte presso la New York University, con il coreografo e attivista Phil Chan.

Con l’intento di riattualizzare il balletto per un pubblico contemporaneo e multiculturale, i due hanno rivisitato il “Ballet des Porcelaines”, anche conosciuto come “The Teapot Prince”, un’opera barocca pantomimica del 1739 di cui nulla sopravvive della scenografia, né dei costumi o della coreografia. Il balletto, una fiaba orientalista, è un’allegoria del bramoso desiderio degli occidentali di possedere i segreti della creazione della porcellana cinese, definita nel Settecento “l’oro bianco”.

Il balletto racconta la vicenda di un principe e una principessa su remota governata da uno stregone malvagio che trasforma gli abitanti in figure di porcellana facendoli volteggiare sino a tramutarsi in vasi. Perso nella boscaglia e disorientato dal tintinnio della porcellana portato dal vento, il principe protagonista del racconto viene raggiunto dal mago e trasformato in teiera, diventando irriconoscibile agli occhi La principessa però rompe e manda in frantumi tutte le porcellane. La storia finisce con la fuga dello stregone, dei due amanti e il ricomponimento di tutti i frammenti nel di una contredanse.

Una grande produzione che coinvolge un’equipe internazionale di artisti, ballerini e musicisti di grande prestigio, tra i quali Georgina Pazcoguin, prima solista asiatico-americana del New York City Ballet, e Daniel Applebaum del New York City Ballet, nei ruoli principali del principe e della principessa, Tyler Hanes, attore e ballerino noto per le sue performance in diversi musical di Broadway, che veste invece i panni del mago. L’artista e stilista Harriet Jung firma i costumi, mentre i musicisti dell’Ensemble Barocco di Napoli.

Dopo le tappe al MEtropolitan Museum di New York e al Museo e Real Bosco di Capodimonte, martedì 28 e mercoledì 29 giugno, alle ore 17.00 e poi alle 19.00, il balletto arriva a Venezia nell’atrio settecentesco di Palazzo Grassi per la seconda tappa italiana della tournee internazionale dell’opera.

Una collaborazione istituzionale tra Palazzo Grassi - Punta della Dogana e Museo e Real Bosco di Capodimonte con l'Associazione Amici di Capodimonte ets, Fondazione Campania dei Festival, Centro per la Storia dell’Arte delle Città Portuali e Center for Ballet and the Arts della NYU.

Modalità di partecipazione all'evento
Ingresso gratuito su prenotazione online. Accesso all'evento 15 minuti prima dell'ora di inizio.

Si prega di verificare le modalità di accesso al museo qui.