Biennale Danza al Teatrino

Teatrino di Palazzo Grassi
19/06 - 22/06/2014

Evento

A giugno il Teatrino di Palazzo Grassi ospita quattro spettacoli della Biennale Danza 2014.
Da giovedì 19 a domenica 22 giugno:

Jonathan Burrows e Matteo Fargion
Body Not Fit For Purpose - prima assoluta
Giovedì 19, ore 19 / Venerdì 20, ore 16 / Sabato 21, ore 11 / Domenica 22, ore 11

Body Not Fit For Purpose è l'ultima di una serie di performance del coreografo Jonathan Burrows e del compositore Matteo Fargion in cui la formalità della composizione musicale si combina con un approccio aperto e a volte anarchico alla performance. Il punto di partenza musicale è La Follia, uno dei temi più antichi e più sfruttati (da Vivaldi, Corelli, Handel a Rachmaninov), ma tutto finisce in danza - parole, musica e oggetti di scena - perché "il pubblico possa ascoltare la musica del movimento e vedere la danza nei testi e nei suoni che ascolta" (M. Fargion).

Jérôme Bel
Senza titolo - creazione per 10 danzatori - prima assoluta
Giovedì 19, ore 19.45 / Venerdì 20, ore 16.45 / Sabato 21, ore 11.45 / Domenica 22, ore 11.45

Per spiegare l’assunto di Senza titolo, Jérôme Bel ricorre a un concetto espresso dal filosofo Marten Spangberg sull’opera d’arte: “La possibilità di un’opera d’arte oggi, anche di una coreografia, non è quella di proporre un’affermazione definitiva, ma di invitare lo spettatore a re-inventare se stesso, o forse in senso meno utopico, a ri-cercare la sua ideologia della visione, della costruzione del sé, o dell’articolazione della propria sicurezza. L’opera d’arte non può dire nulla in sé. Può rappresentare un concetto o un’idea politica, ma oggi l’opera d’arte è una formulazione per se stessa. L’opera d’arte non può che indagare o ricercare il proprio dominio, e acquisire la coscienza di sé attraverso la riflessione (per speculum in aenigmae) e attraverso questa consapevolezza diventare un’esperienza del Sé (lo spettatore) ma mai un’esperienza di qualcosa di diverso. Far parte di un’esperienza d’arte è sempre e solo un’esperienza del sé”.

Gli altri due spettacoli sono previsti da giovedì 26 a domenica 29 giugno.

>> Per maggiori informazioni e per comprare dei biglietti