Myself is Another: Romeo Castellucci

Teatrino di Palazzo Grassi
07/11/2018
H 18:00

Evento

Mercoledì 7 novembre, ore 18 e ore 21
Myself is Another: Romeo Castellucci

Nell’ambito della mostra collettiva “Dancing with Myself” in corso a Punta della Dogana, il Teatrino di Palazzo Grassi organizza un ciclo di incontri, proiezioni e performance dedicati alle arti performative come espressione di invenzione, proliferazione, incarnazione e camouflage delle identità e a cura di Annalisa Sacchi e Ilenia Caleo. Gli incontri hanno la forma di conversazioni tra artiste e artisti, studiose e curatrici e guardano la performance contemporanea come pratica artistica capace di ridefinire e mettere in scena la relazione tra arte politica e attivismo.

Per il primo incontro Romeo Castellucci, regista teatrale e fondatore della compagnia di teatro di avanguardia Socìetas - Raffaello Sanzio, conversa con Annalisa Sacchi, Università IUAV.

Segue alle ore 21 la proiezione del film dello spettacolo Orphée et Eurydice (90') con la regia di Romeo Castellucci a La Monnaie di Bruxelles.
Il mito di Orfeo, l’amore per la ninfa Euridice perduta per il morso di un serpente, la catabasi nel regno delle ombre, il tradimento dello sguardo, diventano per Romeo Castellucci l’occasione per condurre una riflessione sulla condizione abissale del coma. La mitologia e la musica di Christoph W. Gluck (nella versione di Hector Berlioz) divengono specchi in cui si riflette, senz’alcun indugio voyeuristico, la fragilità umana, riconoscendo all’arte “il dovere di pensare la condizioni umana, anche la più estrema” (Romeo Castellucci).

I prossimi appuntamenti del ciclo "Myself is Another":
- mercoledì 5 dicembre: Yasmine Hugonnet in conversazione con Piersandra di Matteo
- giovedì 13 dicembre: Silvia Calderoni in conversazione con Ilenia Caleo

In collaborazione con Università IUAV di Venezia e INCOMMON.

Si ringraziano Piersandra Di Matteo, La Monnaie, Marieke Hopmann, Umberto Angelini e la Triennale Teatro dell'Arte.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.