Laboratori per tutti online: Ryoko Sekiguchi

28/04 - 02/05/2020

Evento

Da martedì 28 aprile a sabato 2 maggio
Perché si mangia?
Con Ryoko Sekiguchi, scrittrice

A partire da aprile, il ciclo di laboratori per tutti proposto da Palazzo Grassi - Punta della Dogana diventa digitale ed è realizzato in collaborazione con ospiti d'eccezione attivi nei diversi ambiti della creatività contemporanea, dal design alla scrittura. Il pubblico è invitato a partecipare alle attività, seguendo semplici indicazioni, volte a stimolare punti di vista inediti sulla propria quotidianità. Le attività sono pubblicate anche sugli account Instagram e Facebook con l'hashtag #palazzograssiatyours.

Dal 28 aprile, la scrittrice Ryoko Sekiguchi propone il laboratorio di scrittura "Perché si mangia?" e ci invita a viaggiare con la fantasia e il palato e a scoprire perché riflettere sul cibo è pensare al mondo. Prendendo ispirazione dai testi di Ryoko, immagineremo una ricetta, una pièce teatrale o una serata a tema!

Ryoko Sekiguchi è una scrittrice di espressione francese e giapponese. Lavora sul tema del gusto, delle percezioni.

Scarica tutti i testi e le attività proposte da Ryoko

Day 1

Avete mai pensato a quanti chilometri di pasta avete consumato fino a oggi?
"Uno, cento, fino alla luna? […] sarebbe divertente, e persino saggio (!), adottare come unità di misura non il peso, ma la lunghezza. «Sai, ho un languorino! Mi farei un paio di metri di spaghetti.» «Prendine ancora un po’. Questi spaghetti sono molti sottili, dodici metri sono pochi!» «Per la vostra salute, non superate i 36 metri di râmen alla settimana…” Ryoko Sekiguchi

Quanti chilometri di spaghetti hai consumato nella tua vita? Raccontacelo, su Instagram, con l’hashtag #PalazzoGrassiatyours.
Scarica il testo integrale di Ryoko

Day 2

Che cosa avviene esattamente quando portate qualcosa alla bocca?
"Durante un pasto, ogni boccone rappresenta l’incontro tra due soggetti: il cibo e la vostra bocca. Talvolta la bocca desidera con forza cose dolci, come caramelle o torrone. E le capita anche di sorprendersi al primo incontro con un cibo nel corso di un viaggio.” Ryoko Sekiguchi

Scrivi un brevissimo dialogo tra un cibo e il tuo palato, immaginando sia un frammento di una pièce teatrale! Raccontacelo, su Instagram, con l’hashtag #PalazzoGrassiatyours.
Scarica il testo integrale di Ryoko

Day 3

Quali sono i simboli che ci salvano?
“Non è una cattiva idea fare un elenco di ciò di cui abbiamo voglia, o meglio l’elenco dei desideri delle nostre singole membra… Tracciamo dunque la carta del territorio del nostro corpo! Siete liberi di disegnarla come meglio credete: come un planisfero o con la forma del vostro corpo, a colori, in bianco e nero, oppure con un collage di disegni o fotografie…” Ryoko Sekiguchi

Disegna una mappa del tuo corpo, riflettendo sulle cose che desideri e che ti mancano. Condividila su Instagram, con l’hashtag #PalazzoGrassiatyours.
Scarica il testo integrale di Ryoko

Day 4

Qual è il gusto dell’altro? (Questo non è un testo cannibale)
“Chi sa immaginare i gusti degli altri sono i cuochi professionisti. Anche noi però, ogni volta che cuciniamo per un’altra persona, ampliamo il nostro territorio del gusto, così come la nostra immaginazione del corpo degli altri, e del rapporto che ciascuno ha con la cucina, compresi sentimenti, affetti e paure. È in questo che sta la sottigliezza, ma anche il piacere di preparare un pasto per gli altri.” Ryoko Sekiguchi

Pensa a un ospite speciale. Quindi scrivi un menu che incontrerà i suoi gusti! Condividilo su Instagram, con l’hashtag #PalazzoGrassiatyours.
Scarica il testo integrale di Ryoko

Day 5

Quale sarà il primo piatto che mangerete dopo la clausura?
“Oggi il tempo è sospeso e siamo in attesa del giorno in cui potremo uscire e ritrovarci. Restiamo nel ventre della nostra casa in attesa di rivedere il mondo, e probabilmente preferiremmo fare questa domanda: quale sarebbe il «primo piatto» che vorreste mangiare nel giorno della vostra rinascita? In quel momento quali foglioline, quali frutti, quali verdure vi piacerebbe ritrovare? Con chi? E dove? Sull’erba, all’aria aperta, questo è certo.” Ryoko Sekiguchi

Quale è il primo piatto che vorresti mangiare dopo il lockdown? Raccontacelo su Instagram, con l’hashtag #PalazzoGrassiatyours.Scarica il testo integrale di Ryoko