Seminari di Georges Didi-Huberman

Teatrino di Palazzo Grassi
20/04/2016
H 17:00

Evento

SOLLEVAMENTI

Seminari di Georges Didi-Huberman

In collaborazione con Iuav - Dipartimento di Culture del progetto, Unità di ricerca LABIM Laboratorio di teoria delle immagini

Georges Didi-Huberman, filosofo e storico dell’arte francese, insegna all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. La sua ricerca attraversa la storia, l’antropologia e la teoria delle immagini. I suoi lavori hanno influenzato e rinnovato in modo significativo le metodologie della storia dell’arte.

Tra i suoi libri tradotti in italiano: Come le lucciole. Una politica della sopravvivenza (Bollati Boringhieri 2010); L'immagine aperta (Bruno Mondadori 2008); Storia dell’arte e anacronismo delle immagini (Bollati Boringhieri 2007); L'immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell’arte (Bollati Boringhieri 2006). Una parte importante della sua riflessione si è articolata attraverso l’allestimento di esposizioni come “L’empreinte” (Centre Pompidou, Parigi 1997) e “Atlas: How to carry the world on one’s back” (Centro Reina Sofia, Madrid 2010).

Nel 2015 ha ricevuto il Premio Theodor W. Adorno, riconoscimento internazionale che premia i contributi eccezionali nei campi della filosofia, della musica, del teatro e del cinema.

Nel corso di quattro seminari che si svolgeranno allo Iuav e al Teatrino, a partire da un progetto di mostra sulla questione dei sollevamenti, egli si interrogherà dal punto di vista teorico sulla forza inerente al desiderio di sollevarsi e sulla messa in forma che tale forza esige.

Ingresso libero fino a esaurimento posti