Nina Canell - Days of Intertia, 2017

Days of Inertia di Nina Canell si compone di numerosi frammenti di arenaria coperti da altrettante pozze d’acqua che appaiono misteriosamente immobili, quasi sospese. Una vernice idrorepellente stesa sulla sezione di ogni frammento crea un confine invisibile che impedisce all’acqua, versata delicatamente ogni giorno, di colare. L’installazione di questo “arcipelago” liquido, delicato ed effimero, in una sala fortemente caratterizzata dalla presenza dell’acqua instaura una sottile relazione poetica con l’ambiente architettonico, naturale e atmosferico di Punta della Dogana, oltre che con la memoria del luogo, dato che una prima versione dell’opera, composta da tre frammenti, è stata già presentata in questa sede nel 2016, all’interno dell’esposizione Accrochage.