Accessibilità

Palazzo Grassi, Punta della Dogana e il Teatrino si impegnano a garantire l'accessibilità delle mostre e delle attività a tutti i visitatori, con o senza disabilità. L’accessibilità non è considerata un servizio ma uno dei fondamenti della missione dei musei, al fine di renderli spazi inclusivi e accoglienti per tutti.

IL MUSEO PER TUTTI

Palazzo Grassi, Punta della Dogana e il Teatrino sono raggiungibili senza barriere architettoniche dagli imbarcaderi San Samuele (Palazzo Grassi e Teatrino) e Salute (Punta della Dogana).

Al loro interno sono totalmente accessibili ai visitatori con difficoltà motorie, dotati di ascensori, rampe mobili e sedie a rotelle.

Punta della Dogana partecipa inoltre, insieme ad altri musei vicini, al progetto Venice Art for All, che mira a rendere accessibile l'intero sestiere di Dorsoduro attraverso l'installazione di rampe sui ponti dell'area.

Le visite guidate a Palazzo Grassi e Punta della Dogana sono accessibili al pubblico sordo: è possibile richiedere gratuitamente la presenza di una guida o di un interprete LIS (lingua dei segni italiana) con un preavviso di una settimana.

Anche le visite guidate per famiglie del sabato pomeriggio sono accessibili ai piccoli visitatori non udenti e udenti. Prevedono la presenza di un educatore LIS (lingua dei segni italiana) su prenotazione.

Il museo come spazio di scoperta

il museo come spazio di scambio

il museo come spazio di dialogo tra linguaggi diversi